Occhione maggiore australiano

L’occhione maggiore australiano è il caradriiforme più pesante al mondo. Esso è lungo circa 55 cm, pesa circa 1 kg e si trova nelle isole del Sud-est asiatico, in India, nelle coste dell’Australia sud-orientale  fino a Victoria, la costa nord dell’Australia e le isole vicine, la Nuova Guinea, la Nuova Caledonia, l’Indonesia, la Malesia e le Filippine.

Il Pietra-chiurlo della spiaggia è lo Shorebird più pesante del mondo
The Beach Stone-curlew is the World’s Heaviest Shorebird

È un uccello molto grande. Gli adulti hanno una testa e un becco grande inclinato verso l’alto, una sagoma arcuata, gambe corpulente e ”ginocchia” spesse che costituiscono di fatto le caviglie. La parte superiore del corpo è principalmente di colore grigio-marrone, mentre la testa, le spalle e le ali secondarie hanno motivi bianchi e neri. La gola e il petto sono di colore grigio-marrone più chiaro, il ventre è bianco e le ali sono bianche con qualche chiazza nera sulle punte. Il grosso becco è giallo alla base e nero nella punta. Hanno grandi occhi gialli e delle striscie bianche sopra e sotto gli occhi.

Ama stare sulle spiagge vaste e isolate, sulle scogliere, nelle paludi di mangrovia e sulla sabbia lasciata dalla marea. Cerca il cibo sia il giorno cha la notte, si muove lentamente ma è in grado di correre per brevi distanze. Caccia i granchi ed altre creature marine nelle piane di marea e nella sabbia ed emette un suono simile a un lamento. Questi uccelli fanno i loro nidi nella sabbia o sulle isole degli estuari, fra le paludi di mangrovia o nella sabbia erbosa.

La femmina cova soltanto un uovo a stagione. Tuttavia, se si accorge di aver perso perso il primo uovo, può farne un altro. Non è incredibile? Una volta che l’uovo  è stato covato, entrambi i genitori si prenderanno cura del pulcino finché non ha raggiunto i 7 – 12 mesi.

L’occhione è considerato come specie protetta nel Nuovo Galles del Sud; infatti il suo habitat è minacciato dalla costruzione di case e fattorie da parte dell’uomo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *