L’albatro vagabondo – L’uccello con le ali più grandi!

Quanto è grande l’albatro vagabondo?

L’Albatro Vagabondo è l’albatro più grande al mondo. È anche l’uccello con la maggiore apertura alare tra tutti quelli attualmente esistenti. Misurandole da un’estremità all’altra, le sue ali possono raggiungere fino a 3,5 metri (11,5 piedi)! Dato che l’Albatro Vagabondo, nonostante le sue dimensioni, è anche molto leggero (gli adulti pesano circa 6-12 chilogrammi, o 13-26 libbre) si dimostra anche un volatore eccellente.  Possono librare per parecchie ore un'immagine che mostra ai parenti le dimensioni di un essere umano e di uno struzzosenza muovere le loro ali. Possono passare intere settimane  al di sopra dei mari aperti senza mai giungere a terra.

Leggende sull’albatro

Gli albatri hanno catturato l’immaginazione dei marinai per secoli. Gli esploratori nell’oceano meridionale trovavano spesso conforto alla vista di un albatro comparso dal nulla a largo. Un celebre poema, La ballata del vecchio marinaio, scritto da Samuel Taylor Coleridge nel 1798, narra della sventura che ha colpito una nave dopo che un membro dell’equipaggio ha sparato a un albatro con una balestra.

Gli albatri sono a rischio

Gli albatri si nutrono di calamari e piccoli pesci. Inoltre spazzano il pesce morto dalla superficie del mare. Orde di albatri si affollano dietro i pescherecci dediti alla pesca del tonno, contendendosi le esche scartate. Capita che un amo, non finito sul fondo, possa esser preso da un albatro che inevitabilmente annega. Negli anni ’90, alcuni scienziati temevano che tutti i tipi di albatri si sarebbero completamente estinti. Da allora, si sta tentando di trovare nuovi modi per pescare il tonno, ma l’Albatro Vagabondo è ancora a rischio.

Informazioni sull’albatro

Quando una coppia di Albatri di Vagabondi è pronta a fare un uovo, costruisce un nido di forma approssimativamente conica. Al suo interno, l’albatro femmina depone un singolo uovo. Il piccolo albatro consuma circa 100 chilogrammi (220 libbre) di cibo e cresce fino a divenire addirittura più pesante dei suoi genitori! Dopo 10 mesi trascorsi nel nido, iniziata la Primavera nell’emisfero australe, il giovane albatro vola via. Dopo 5 – 10 anni, ritornerà lì dov’è nato per metter su famiglia. Purtroppo, spesso a morire per via degli ami dei pescherecci sono giovani esemplari di albatro.

Albatro di vagabondaggio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *