Struzioniformi

La famiglia della struzioniforme include gli uccelli che non possono volare. Il loro sterno è piano, senza la chiglia. La chiglia dello sterno di un uccello è dove i muscoli di volo si collegano al loro scheletro. Senza questa chiglia, le struzioniformi non potrebbero volare anche se hanno avute ali adatte. I più forti muscoli delle struzioniformi sono nelle loro gambe e coscie. Ci sono soltanto 5 tipi di struzioniformi nel mondo. Sono i casuarius, l’emù, lo struzzo, i nandù ed i kiwi, facenti complessivamente 12 specie in tutto. I più grandi uccelli sono mai inoltre struzioniformi – il Moa gigante è mai l’uccello più alto, una struzioniforme dalla Nuova Zelanda e l’uccello di elefante, una struzioniforme dal Madagascar, è mai l’uccello più pesante. Il Moas e l’uccello di elefante si sono estinti dopo che la gente è arrivato sulle loro isole.

Lo struzzo africano è la più grande struzioniforme vivente, infatti, è il più grande uccello vivente di tutti. Sono alti quasi 3 metri (9,8 piedi). Pesano circa 160 chilogrammi (350 libbre). Con le loro gambe potenti, possono funzionare più velocemente di un cavallo. Ostiches ha soltanto due dita del piede con una più grande altra di quella. Hanno ali ma non possono volare. Hanno lungamente un intestino più lungo molto lungo, 15 metri (46 piedi)! Mangiano pricipalmente le piante.

Il casuarius è una struzioniforme Colourful - Phtograph da Boaz Wibowo
The Cassowary is a Colourful Ratite - Phtograph by Boaz Wibowo

L’emù australiano è la seconda struzioniforme più alta dopo lo struzzo. Può raggiungere fino a 2 metri (6,6 piedi). È di circa 60 chilogrammi (130lb). Può funzionare velocemente come lo struzzo. Vive sui pascoli e sui terreni boscosi aperti. Ha una dieta più onnivora rispetto ad altre struzioniformi, poiché inoltre mangia gli insetti ed altri piccoli animali, oltre alle piante.

Dopo ci sono le 3 specie di casuarius, che sono indigene in Australia e le isole al Nord. Sono più brevi degli emù ma più pesanti e più solidamente costruite. Preferiscono vivere in foreste tropicali spesse. Dovete stare attento quando scontrate loro perché hanno artigli affilatissimi e una crescita dura sopra la loro testa.

Nel Sudamerica, ci sono 2 specie di nandù. Sono degli uccelli di medie dimensioni e veloci. Vivono nelle pianure sudamericane, il più grande nandù americano diventano alto circa 1,5 metri (4,9 piedi). Pesano circa 20 – 25 chilogrammi (44-55 libbre). Hanno ali ma non le usano per volare. Invece, li usano per distrarre i loro predatori. Mangiano pricipalmente le piante ed a volte gli insetti se possono prendere c’è ne. Alimentano le piante vasto-coperte di foglie.

Il kiwi è la più piccola struzioniforme
The Kiwi is the Smallest Ratite

Le più piccole struzioniformi sono le 5 specie di kiwi che sono indigeni in Nuova Zelanda. I kiwi sono soltanto circa la dimensione di un pollo. Sono timidi e sono attivi alla notte. Hanno buon senso dell’udienza ed odorano. Sono i soli uccelli con le narici all’estremità del loro becco lungo. Sono buoni nel vedere alla notte anche.  Fanno il loro nido in tane profonde e trovano i piccoli insetti e larve nel terreno per alimento. Le loro uova sono molto grandi, rispetto alla loro dimensione corporea. Le più piccole specie di kiwi è il kiwi macchiato poco che è di soltanto 1,2 chilogrammi (2.6lb) ed alto 40 centimetri (16 pollici). I kiwi hanno i più brevi tratti. Mangiano i semi, la frutta, il piccolo gambero, i lombrici e gli insetti.

I bambini delle struzioniformi possono funzionare o camminare presto dopo la nascita. La maggior parte delle struzioniformi dividono un nido comune. Anche dividono il lavoro di conservazione delle uova calde, con il maschio che le tiene calde alla notte. Così, il padre fa il turno di notte di presa della cura dei suoi bambini! Gli struzzi sono le sole struzioniformi in cui la femmina incuba le uova. I kiwi sono le sole struzioniformi che hanno in qualsiasi momento soltanto un compagno.

Le uova delle struzioniformi sono state usate dagli esseri umani come contenitori dell’acqua, gioielli o l’altri arte e mestiere. Le piume degli struzzi maschii sono state usate per fare i cappelli durante lo XVIII secolo. Di conseguenza i lotti degli struzzi sono stati cercati e c’era una diminuzione sensibile nella popolazione degli struzzi durante quel tempo. Questo evento ha condotto all’inizio dell’agricoltura dello struzzo. Gli struzzi sono raccolti per le loro piume, pellami, uova e carne. Gli emù sono popolari per il loro petrolio dell’emù ed anche la loro carne, uova e piume. Le piume del nandù sono popolari per gli spolveratori ed uova e carne per l’alimento per animali domestici e del pollo nel Sudamerica. I pellami della struzioniforme sono usati per fare le merci di cuoio come le scarpe.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.